4 errori da non commettere nel montaggio delle porte da interno

Come avere una posa in opera garantita

ll montaggio delle porte da interno è un’operazione delicata ed importantissima, infatti, da questa attività finale dipende l’ottima riuscita dell’inserimento delle vostre nuove porte nell’arredo di casa. Potete acquistare le porte migliori sul mercato ma se la posa in opera è di scarsa qualità, avrete solo sprecato tempo e denaro inutilmente. Per questo è sempre fondamentale affidarsi ad un fornitore che vi garantisca non solo un prodotto di alta qualità ma anche una posa ed installazione delle vostre porte, professionale.

Per evitare sorprese, abbiamo individuato gli errori comuni che si commettono quando si parla di porte interne. Solitamente, sono quattro gli errori più comuni che si rischiano di commettere nel montaggio delle porte d’interno, vediamo insieme di quali si tratta.

1. Non tenere correttamente conto delle misure di riferimento. Prima di recarvi a scegliere le vostre nuove porte d’interno è necessario “prendere le misure” e farlo con più attenzione possibile. Specialmente per certi tipi di porte, come ad esempio quelle scorrevoli ma anche quelle a battente, è imprescindibile avere a disposizione le misure interne del muro ma anche dello spazio a disposizione per lo scorrimento o l’apertura della porta, in modo da evitare che non si possa aprire del tutto o che vada a collidere con altri mobili o elettrodomestici. 

2. Non effettuare un buon sopralluogo Viene da sé che, proprio perché le misure sono importantissime nella scelta e nel montaggio successivo di una porta d’interni, richiedere un sopralluogo approfondito degli ambienti che ospiteranno le vostre nuove porte è un punto di fondamentale importanza.

3. Fare una messa in opera approssimativa e non in pulizia. Per fissare ed installare correttamente una porta, il controtelaio è fondamentale e, per garantire nel tempo una buona durata della porta, lavorare in pulizia su questo dettaglio è importantissimo. Infatti, lasciare spazi vuoti tra controtelaio e porta montata, comporterà sicuramente dei danni all’infisso ed alla muratura circostante. Il corretto montaggio delle porte interne si ottiene quindi immettendo tra telaio fisso e controtelaio degli spessori, bloccando il tutto con viti passanti e, in caso, riempiendo con della schiuma i vuoti tra telaio e controtelaio.

4. Non scegliere un fornitore affidabile e certificato. Per fissare ed installare correttamente una porta, il controtelaio è fondamentale e, per garantire nel tempo una buona durata della porta, lavorare in pulizia su questo dettaglio è importantissimo. Infatti, lasciare spazi vuoti tra controtelaio e porta montata, comporterà sicuramente dei danni all’infisso ed alla muratura circostante. Il corretto montaggio delle porte interne si ottiene quindi immettendo tra telaio fisso e controtelaio degli spessori, bloccando il tutto con viti passanti e, in caso, riempiendo con della schiuma i vuoti tra telaio e controtelaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INFO CONTATTI

Contattaci tramite i recapiti riportati qui di seguito.